3 modi per migliorare Apple Mac OS X

Ultimo sistema operativo Macintosh di Apple non è ancora sugli scaffali dei negozi, ma se l’inaugurazione di OS X Mavericks era alcuna indicazione, i miglioramenti non sono esattamente quello che si dice emozionante.
Affermazioni Mavericks ‘sono arte, ma chiaramente positiva. E ‘più veloce, ha un migliore sistema di notifiche e offre più flessibilità su come si utilizza un secondo monitor. Ha un browser migliore e una migliore applicazione calendario e un’interfaccia utente finder revisionata.
Ma anche se queste caratteristiche finiscono come miglioramenti, non c’è niente che si sente particolarmente nuovo. In effetti, lo scopo principale di Mavericks sembra fissare molte delle cose di Apple (AAPL, Fortune 500) ricevuti male con l’ultima release, Mountain Lion.
Che è diventata la norma nel corso degli ultimi sei anni. Dal momento che il rilascio di OS X Leopard nel 2007, il più grande cambiamento per il sistema operativo Macintosh è stato un generale sforzo per portare più l’esperienza iOS a OS X, tra cui il taglia e incolla di Centro di notifica di iOS.
Per la maggior parte, la mancanza di mosse audaci con OS X di Apple non è stato un problema, dal momento che OS X ha continuato ad essere un sistema operativo eccellente.
Ma se Apple vuole innovare – come si aspira generalmente a che fare – ciò che resta per la società quando si tratta di OS X? Riusciremo mai più il vedere l’introduzione di una funzione cruciale come, ad esempio, Time Machine?
Forse. Forse no. Ma ci sono ancora alcune possibilità:
Nuovi prodotti di Apple in 90 secondi
Fondono con iOS: nerds Tech hanno a lungo speculato e apertamente auspicato per il giorno che OS X sarebbe diventato uno con la piattaforma mobile di Apple, iOS. Quegli incendi sono stati alimentati con l’introduzione di funzioni di iOS-esque nelle ultime due iterazioni di OS X.
Come Microsoft (MSFT, Fortune 500) sta tentando con Windows 8, la fusione dei due sistemi operativi non solo creare un senso di eccitazione e di novità, ma potrebbe lasciare la piattaforma combinata ciliegia scegliere le migliori caratteristiche di entrambi e permettere ad Apple di dedicare più di le sue energie verso un unico ambiente. Ma potrebbe anche portare a un confuso, incoerente esperienza, come il giovane Windows 8 ancora a volte si presta a.
E questo potrebbe essere tutti un punto controverso in ogni caso, dal momento che il CEO di Apple Tim Cook ha a lungo insistito sul fatto che le due piattaforme rimarranno solo questo: due piattaforme.
Aggiornare l’interfaccia utente: Anche se Apple non ha due sistemi operativi in ​​uno, si potrebbe finalmente dare la prossima versione di OS X (o OS 11, o quello che può essere chiamato), un restyling visivo.
La necessità di aggiornare il look di OS X non è così male necessario come lo era stato con iOS. Ma con l’aumento delle applicazioni e dei servizi provenienti da Apple, un aggiornamento dell’interfaccia utente potrebbe contribuire a unificare tutte queste nuove funzionalità.
Espandersi in iCloud: Google (GOOG, Fortune 500) è tranquillamente dimostrando con il suo Chrome OS che un sistema operativo costruito in gran parte attorno al cloud e servizi Web è una soluzione di elaborazione praticabile per il futuro.
Apple ha una piattaforma cloud propria in iCloud. Ma anche con l’annuncio di nuove funzionalità iCloud-centric a sua Worldwide Developers Conference all’inizio di questo mese (tra cui un gestore di password e iWork in the cloud), la tecnologia rimane viziata e sottoutilizzato.
Se Apple continua a mettere più dei suoi servizi di base nella nuvola e dare più sviluppatori gli strumenti per integrare la tecnologia iCloud, OS X può diventare un sistema operativo più flessibile che è meno dipendente da un singolo dispositivo e meglio collegato alla sua controparte mobile.
Ma per ora, l’unico entusiasmo che circonda il nuovo X Mavericks OS sarà quello di vedere se la nuova applicazione Mappe può effettivamente noi Route per i nostri ristoranti preferiti, senza atterraggio noi in mezzo a un lago.

Tagged with 

Leave a Reply